MB News - 11 ottobre 2022

Lo scorso sabato, 8 ottobre, più di 200 rotariani si sono dati appuntamento presso Energy Spring Park, ex Philips di Monza per dare vita all’iniziativa “Il Rotary nutre l’educazione”.



Monza. Sabato 8 ottobre, più di 200 rotariani appartenenti ai club del Distretto 2042 si sono dati appuntamento presso la sede di Energy Spring Park, ex Philips di Monza, per dare vita all’iniziativa “Il Rotary nutre l’educazione”. Svolta in collaborazione con l’associazione Rise Against Hunger, l’iniziativa di natura umanitaria ha come obiettivo quello di confezionare oltre 57 mila pasti per bambini da spedire nello Zimbabwe nel contesto di sostegno dei programmi di scolarizzazione.


Muniti di casacca blu, cuffia igienica, guanti usa e getta e animati da un profondo spirito di solidarietà, i partecipanti, suddivisi in squadre di lavoro, si sono messi all’opera. I soci hanno lavorato circa 200 quintali di alimenti tra riso, soia, lenticchie e vitamine operando come piccole catene di montaggio al fine di garantire un approvvigionamento continuo. In ogni squadra c’era chi si occupava di preparare ed etichettare la busta di plastica, chi di dosare con un apposito contenitore vitamine, soia, lenticchie o riso, chi di pesare la confezione. Infine, seguivano le fasi di prestoccaggio, inscatolamento e sistemazione dei pacchi sui bancali, pronti per la spedizione in Zimbabwe.


Nel complesso, l’iniziativa è ispirata ai goal di Sostenibilità dell’Agenda ONU 2030 e sostiene i programmi di scolarizzazione. I pasti, preparati in questa occasione e negli appuntamenti degli altri Distretti, verranno distribuiti nelle scuole come incentivo affinché le famiglie dei bambini concedano loro di frequentarle. Il loro quantitativo permetterà di soddisfare il fabbisogno di migliaia di famiglie e bambini che, grazie a questa donazione, verranno sottratti alla strada e intraprenderanno una nuova vita sana.


“La giornata di sabato 8 ottobre è stata per il Rotary l’occasione di dimostrare il proprio modo di affrontare le sfide secondo i principi di concretezza e pragmaticità che contraddistinguono da sempre il Rotary. Lo spazio di Energy Spring Park si è così trasformato in un luogo che ha ospitato un’importante opera di volontariato in cui ogni partecipante ha potuto agire in prima persona portando il proprio contributo ad un’opera di bene nei confronti di chi è più bisognoso di aiuto”ha commentato GianMaria Bellazzi, Presidente di Energy Spring Park.


“Energy Spring Park ha ancora una volta dimostrato la propria capacità di adattarsi e trasformarsi di fronte alle esigenze delle persone, un luogo che, in questa circostanza, ha accolto con vivo entusiasmo e motivazione un evento di carattere benefico e umanitario” – ha infine concluso GianMaria Bellazzi.





Fonte: https://www.mbnews.it/2022/10/monza-rotary-nutre-l-educazione/.

12 visualizzazioni