Ristorando - 22 aprile 2022

All’ex Philips di Monza, nasce l’Energy Spring Park con PizzaAut

La proprietà dell’ex Philips di Monza, ai confini con Sesto San Giovanni (MI), ha presentato il progetto per l’area ribattezzata Energy Spring Park, dove sorgeranno residenze, verde, impianti sportivi, un albergo e il nuovo ristorante PizzAut, il secondo dopo quello di Cassina de’ Pecchi (MI), dove a cucinare è un gruppo di ragazzi con autismo.


La rigenerazione dell’area partirà con il comparto sportivo, ma il progetto nel suo complesso comprende tre diversi ambiti di intervento con differenti destinazioni d’uso: una zona commerciale (con un supermercato Lidl), una votata allo sport e alla residenza privata e una dedicata al lavoro e ai servizi alla persona.


Come detto, il progetto comprende anche l’apertura, all’interno dell’area di 135.000 metri quadrati, dell’annunciata location monzese di PizzAut, con annessa anche l’Accademia di formazione per ragazzi autistici. La pizzeria andrà a occupare quella che un tempo era la mensa aziendale della Philips. E saranno proprio i ragazzi organizzati da Nico Acampora a gestire il servizio mensa per i dipendenti dell’area (sono 800 quelli che lavorano nel comparto produttivo) già dal prossimo maggio, in attesa dell’apertura della pizzeria e dell’accademia, previsti per la fine di quest’anno.

2 visualizzazioni