Primamonza.it - 7 giugno 2022

PizzAut a Monza, consegnate le chiavi. L’apertura entro la fine dell’anno


Il locale vanta una superficie di 1200 metri quadri e a pieno regime vedrà impegnati fino a 25 ragazzi autistici per un totale di 300 posti a sedere.


Le chiavi sono state consegnate. Ora inizierà la ristrutturazione che porterà ad aprire il nuovo ristorante di PizzAut a Monza entro la fine dell’anno.

PizzAut a Monza, consegnate le chiavi del locale che aprirà entro la fine dell’anno

Questa mattina il taglio del nastro con la simbolica consegna delle chiavi a Nico Acampora, fondatore di PizzAut che ha già avviato con successo un ristorante a Cassina de Pecchi che ogni fine settimana fa il tutto esaurito.

Il locale monzese che è inserito nello spazio dell’Energy Spring Park vanta una superficie di 1200 metri quadri e a pieno regime vedrà impegnati fino a 25 ragazzi autistici per un totale di 300 posti a sedere.

Grande la soddisfazione di Nico Acampora che dopo quello di Cassina de Pecchi vede il sogno di PizzAut ora allargarsi verso nuovi obbiettivi. Il primo, il più importante: inserire nel mondo del lavoro i ragazzi autistici, insegnando loro un vero mestiere, facendogli fare un percorso formativo per poi poter lavorare. Presente oltre ad Acampora anche il sindaco di Monza Dario Allevi che ha parlato di un “sogno che si avvera per Monza, che ha sempre creduto in questo progetto” e il proprietario dei muri Gianmaria Bellazzi anche lui tra le persone che hanno sostenuto il progetto. Non sono mancati Sonia Diligenti e Paolo Meregalli del gruppo EasyMonza, che hanno creduto in PizzAut fin dall’inizio.

Ora la solidarietà prosegue. Partirà infatti una raccolta fondi per ristrutturare il locale e metterlo a norma dal punto di vista della sicurezza. Non resta che attendere l’apertura e di poter assaggiare le fantastiche pizze dei ragazzi di PizzAut tra le quali, è questa è una novità di oggi, ce ne sarà anche una dedicata a Monza.

8 visualizzazioni