top of page

MBNews_24 dicembre 2022

“Semplicemente grazie”: Regione Lombardia e Ats Brianza ringraziano chi ha lottato contro il Covid


L’evento, organizzato da Regione Lombardia e ATS Brianza, è stato ospitato dall’Autodromo Nazionale di Monza, luogo simbolo essendo stato uno dei primi centri vaccinali massivi anti-covid.



Monza. Una serata per dire “semplicemente grazie“. Sono speciali, forse più del solito, gli auguri di Natale di ATSBrianza quest’anno. Arrivano nel solco del ricordo: la grande emergenza Covid, che di fatto ha accompagnato la nostra comunità anche nel 2022, e il sacrificio di tanti eroi, che con gesti di quotidiano amore per il prossimo hanno contribuito a salvare tante, tantissime vite mettendo a rischio anche la propria.L’evento, organizzato da Regione Lombardia e ATS Brianza, è stato ospitato dall’Autodromo Nazionale di Monza, luogo simbolo essendo stato uno dei primi centri vaccinali massivi anti-covid.


Presente l’Assessore al Welfare di Regione Lombardia Guido Bertolaso, ideatore di quest’iniziativa visto anche il suo ruolo di coordinatore della prima fase della campagna vaccinale anti-covid.In sala più di 300 persone, rappresentanti e sanitari di ATS Brianza, delle ASST e degli altri enti sanitari del territorio, tante divise del terzo settore, Consiglieri Regionali, Medici di Medicina Generale e Pediatri, Farmacisti, rappresentanti delle Forze dell’Ordine, degli enti locali e degli Ordini.



Il benvenuto a tutti i partecipanti è stato dato dal Presidente di Autodromo Nazionale Monza Giuseppe Redaelli e dal Direttore Generale di ATS Brianza Carmelo Scarcella che ha sottolineato il lavoro di squadra in questa impegnativa battaglia.


Attraverso le testimonianze di Eleonora Beretta, Infermiera coordinatrice del reparto di malattie infettive dell’Ospedale San Gerardo, Giuseppe Galli, volontario vicepresidente del coordinamento della Protezione Civile della provincia di Monza e di Gianmaria Bellazzi, imprenditore che ha messo a disposizione gli spazi per il centro vaccinale massivo di Monza ex Philips, sono stati ripercorsi i diversi momenti di lotta alla pandemia, dalla risposta immediata al virus nei primi giorni di pandemia, agli angoscianti giorni di lockdown, fino alla massiccia campagna di vaccinazione anticovid che ha portato la Lombardia ad essere la realtà con più vaccinati in percentuale in Europa.

Le conclusioni sono state affidate all’Assessore Bertolaso che ha rivolto un grande ringraziamento a tutti i presenti, ricordando l’importanza del lavoro di squadra e invitando a non dimenticare quanto è stato fatto nei due anni e mezzo di pandemia, prendendo spunto dai tanti aspetti positivi per offrire una sanità sempre più efficace.



La serata è stata chiusa da “Cuori in Coro”, un coro diretto da Anna Abate che annovera tra i suoi componenti alcuni dipendenti dell’Ospedale San Gerardo e volontari della Croce Bianca e che raccoglie fondi per associazioni di volontariato del territorio. 3 canzoni in tema natalizio hanno riscaldato la sala attraverso il messaggio “Insieme si può vincere…Insieme faremo sempre la differenza perché ognuno di noi è una goccia ma il mare è fatto di tante piccole gocce”.


A tutti i presenti è stato consegnato un attestato in cui compare, oltre ai ringraziamenti, una frase di San Francesco d’Assisi “Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile”.

2 visualizzazioni

Comentarios


bottom of page