Mbnews.it - 7 giugno 2022

Monza, Pizzaut: oggi la consegna delle chiavi. Apertura entro fine anno


Questa mattina, 7 giugno, all’interno dell’area di Energy Spring Park, si è tenuta la consegna delle chiavi del nuovo locale di Pizzaut che aprirà i battenti, una volta avviati e terminati i lavori, alla fine del 2022.


Monza. Un giorno da segnare sul calendario. In tanti, per primo il suo fondatore Nico Acampora, attendevano questo momento. Questa mattina, 7 giugno, all’interno dell’area di Energy Spring Park, si è tenuta la consegna delle chiavi del nuovo locale di Pizzaut che aprirà i battenti, una volta avviati e terminati i lavori, alla fine del 2022.


Oltre ad Acampora, negli spazi dell’ex Philips, anche il sindaco di Monza, Dario Allevi, la proprietà, la famiglia Bellazzi. Tanta emozione ma anche consapevolezza che ora il sogno è ad un passo da divenire realtà.


Il nuovo locale di Pizzaut, la prima pizzeria interamente gestita da ragazzi nello spettro autistico, sorgerà proprio a Monza nell’area che fino a poco tempo fa ospitava l’hub vaccinale per la somministrazione del siero anti Covid.


Un progetto ambizioso che sta già prendendo forma sulla carta. La superficie è molto ampia, 1.280 metri quadrati. Il ristorante avrà circa 300 posti a sedere all’interno e un centinaio all’aperto. 600 posti auto davanti al locale. La cucina sarà dotata di forni speciali, elettrici, e poi ci saranno pannelli fotovoltaici sul tetto per rispettare l’ambiente.

Definito il progetto, e ricevute le chiavi, ora servono nuovi imprenditori pronti a investire nel ristorante. “Siamo alla ricerca di 100 imprenditori i o privati cittadini che possano donarci 5mila euro a testa da investire in questa pizzeria. Il costo dell’investimento per l’apertura di questo locale è di circa 700mila euro” aveva spiegato Nico Acampora nel corso del primo sopralluogo.


2 visualizzazioni