MBNews - 11 marzo 2022

PizzAut presto a Monza. Acampora firma il contratto d’affitto


Il sogno diventa finalmente realtà: PizzAut, la famosissima pizzeria gestita da ragazzi nello spettro autistico, apre il suo secondo locale a Monza.


di Valentina Vitagliano

Monza. Il sogno diventa finalmente realtà: PizzAut, la famosissima pizzeria gestita da ragazzi nello spettro autistico, apre il suo secondo locale a Monza. A dare il lieto annuncio, con tanto di firma del contratto d’affitto, Nico Acampora, fondatore del progetto inclusivo. Uno spazio di 1.000 metri quadrati, affittati da Gianmaria Bellazzi. Ci saranno 300 posti a sedere e vi lavoreranno 25 ragazzi.


Il prossimo step un vero e proprio franchising sociale: “Dopo l’inaugurazione di Monza partirà finalmente il progetto del franchising sociale, il primo al mondo. Sono già tantissime le realtà che ci stanno contattando interessate”. Dal 15 marzo chiuderà il centro vaccinale ex Philips dando così il via ai lavori.


Previsti anche l’Academy e gli alloggi per pizzaioli e camerieri.


“Questa mattina il mondo mi sembra un po’ più bello!…malgrado tutto. Ieri sera a PizzAut nutriamo l’inclusione un imprenditore monzese illuminato, Gianmaria Bellazzi, con un cuore immenso ha firmato insieme a me una piccola ed immensa rivoluzione! Creando le giuste condizioni perchè il secondo ristorante Pizzaut possa aprire a Monza, non solo hanno dato la possibilità a più di altri 20 ragazzi autistici di entrare nel mondo del lavoro ma dando vita al primo passo affinchè Pizzaut possa presto conquistare la galassia intera attraverso un franchising sociale. Una serata magica dove i ragazzi hanno raccontato in prima persona come il lavoro possa trasformare la loro vita e come l’amore possa essere la migliore risposta a tutto. Un grazie enorme a tutti i protagonisti di questa storia meravigliosa” ha commentato Nico Acampora.


FONTE: https://www.mbnews.it/2022/03/pizzaut-monza-ex-philips-autisimo/


1 visualizzazione